Attraverso l’inverno con Kneipp

In inverno la natura riposa, e anche noi dovremmo approfittare di questo periodo per dedicarci al riposo, al sonno, alla distensione e alla contemplazione spirituale. Nella pace e nel rilassamento possiamo raccogliere nuove forze.

Villabassa sfrutta anche in inverno la forza dell’acqua e trasforma i  locali dell’Associazione Turistica nell’edificio della stazione ferroviaria in un istituto di cura personale per ospiti e residenti.
Qui di seguito alcune informazioni interessanti e istruttive sulla stagione fredda che ho appreso al corso ull’uso terapeutico dell’acqua secondo Sebastian Kneipp” all’Associazione Turistica di Villabassa:

•    corse nella neve al mattino
•    bagni freddi alle braccia di tanto in tanto
•    per prevenire i raffreddori un bagno caldo alle erbe 2-3 volte in settimana:
timo, eucalipto o aghi di abete da portare a bollore con 2 l di acqua, lasciare in infusione per 10 minuti per poi aggiungere il decotto all’acqua del bagno
•    alla sera getti d’acqua fredda sulle ginocchia e camminamento nell’acqua: entrambi stimolano l’irrorazione sanguigna delle vie respiratorie superiori
•    sauna

Un consiglio a tutti Voi:
FateVi alcuni appunti su cosa intendete fare per la vostra salute ogni giorno, e non consentite al tempo, per quanto freddo faccia, di farVi desistere!

Autore:
Emanuela Elli, collaboratrice dell’Associazione Turistica di Villabassa

Pubblicato in Senza categoria | Rispondi

Curling Cup 2012

Dal 3 al 5 febbraio 2012 si è svolto il I° Torneo Internazionale Open Air Curling Cup in Alto Adige, con 150 partecipanti di 8 nazioni diverse, sulla superficie ghiacciata del pittoresco Lago di Braies.

Questo evento è stato organizzato del Curling Club di Villabassa con l’aiuto di tanti volontari.

Venerdì e sabato le partite sono state giocate dalle ore 09.00 fino alle ore 15.45, domenica le qualifiche generali dalle ore 09.00 alle ore 11.30. La manifestazione si è conclusa con la la premiazione alle ore 14.00.


Per tutti gli spettatori, per ogni età, venivano offerte vari intrattenimenti: i piccoli potevano provare a spingere i sassi sul ghiacchio, fare un giro intorno al lago sulla slitta trainata dai cavalli, gli adulti avevano la possibilità di fare un’escursione con gli sci d’alpinismo, oppure di visitare il Museo di RIPA di Reinhold Messner, per tutti i buon gustai è stata organizzata una degustazione di vino, speck e formaggi o una degustazione di dolci tipici dell’Alto Adige.

Il programma serale consisteva venerdì nella “Südtirol Night” e sabato nel “Südtirol Curling Cup Gala dinner”, due perfette manifestazioni culinarie.

Il team Lago Santo Cembra/Mosaner ha vinto la prima edizione della Südtirol Curling Cup 2012. Con l’organizzazione del Curling Club Villabassa e i loro volontari il I° Torneo Internazionale Open Air 2012 per tutti i partecipanti resterà per sempre un esperienza indimenticabile.

Autore: Stephanie Bettoni, collaboratrice dell’Associazione Turistica della Valle di Braies