In mongolfiera sulle Dolomiti

Ogni anno a gennaio il cielo sopra a Dobbiaco e tutta l’Alta Pusteria si trasforma in un pittoresco gioco di colori. E anche quest’anno si svolgerà il Dolomiti Balloonfestival a Dobbiaco, dal 9 al 17 gennaio. Giá per l’ottava volta il Balloonfestival promette incantevoli panorami sospesi in aria a bordo delle mongolfiere. È il modo più affascinante e naturale di muoversi nell`aria e assaporare la natura in pieno e dal vivo.

Il Dolomiti Balloonfestival a Dobbiaco

Durante i giorni della manifestazione vengono offerti voli in mongolfiera, competizioni per i piloti e un ricco programma attraente per giovani ed adulti, partecipanti e spettatori. Lo spettacolare inizio del Dolomiti Balloonfestival avrà luogo la sera del 9 gennaio con l`inaugurazione vicino la scuola media di Dobbiaco, il punto di partenza e d’atterraggio delle mongolfiere. Tutti i partecipanti, ospiti e spettatori potranno partecipare a un programma affascinante come lo show dei fuochi d`artificio e il tradizionale montaggio delle mongolfiere, il momento particolare nel quale i piloti danno il primo fuoco.

Una mongolfiera al tramonto in fronte alle Tre Cime

Come ogni anno c`è la possibilità di prendere parte ad alcuni voli in mongolfiera, ammirare le Dolomiti dall`alto, volare nel cielo azzurro e godersi il panorama delle valli innevate. Una volta preso posto nella cesta si tratta di un`esperienza indimenticabile per tutti i partecipanti. Nella cesta c´è posto per cinque persone, pilota incluso. Un volo di circa un ora costa euro 215,00.- a persona. In caso di vento o cambiamento delle condizioni metereologiche l´itinerario può subire delle variazioni o può essere accorciato.
Anche la consueta festa per i bambini di domenica 10 gennaio è uno dei momenti piú amati da tutti i partecipanti e dagli spettatori. Famiglie e scolaresche sono i benvenuti alle divertenti presentazioni sul volo in mongolfiera e i racconti dei protagonisti sulle loro avventure in mongolfiera.

Il volo in mongolfiera è strettamtene legato alla natura e non solo per questo i pochi posti sono molto richiesti. I più fortunati parteciperanno all`attraversamento delle Dolomiti e raggiungeranno Venezia in mongolfiera. Cosa c’è di più bello che scendere dalla mongolfiera a Venezia dopo aver attraversato le Dolomiti, incantevole e grandioso Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO.

Sciare sulle Dolomiti

Oggi voglio presentarVi le piste da sci più ripide in Alta Pusteria che fanno parte addirittura delle piste più ripide delle Dolomiti. In Alta Pusteria ci sono 7 comprensori sciistici: Il Baranci a San Candido, il Monte Elmo a Sesto e Versciaco (San Candido), la Croda Rossa a Sesto, la Rienza a Dobbiaco, Waldheim e il Passo Monte Croce a Sesto e i skilift di Braies. In totale in Alta Pusteria ci sono 54,6 km di piste e 28 impianti di risalita. 

I principianti scelgono sopratutto le piste di Sesto-Waldheim, di Braies o di Dobbiaco. Le famiglie e i gruppi numerosi prediligono le piste ampie e dolci dei comprensori della Croda Rossa (Sesto) e di Baranci (San Candido); i più temerari possono dimostrare la loro abilità sui 3,9 km della pista Raut sul Monte Elmo (Sesto/San Candido) o anche sulla Holzriese II, con una pendenza massima di 77 % una delle nere più adrenaliniche dell’Alta Pusteria.

Gli impianti ricoprono complessivamente una distanza di 22,7 chilometri.  1 funivia, 3 funivie monofune, 1 seggiovia con capotta, 5 seggiovie e 18 skilift. Le piste si suddividono in:

  • 17 % di piste impegnative e difficili
  • 61 % di piste di media difficoltà e
  • 22 % di piste facili.

La Croda Rossa offre piste ampie e dolci per famiglie ma anche alcune piste ripide per esperti

Le piste più ripide sono:

Nome: Raut
Posizione: Monte Elmo fino a Versciaco
Lunghezza: 2.210 m
Dislivello: 563 m
Pendenza massima: 55%
Pendenza media: 36%

Nome: Monte Elmo – Sesto
Posizione: Monte Elmo fino a Sesto
Lunghezza: 4.700 m
Dislivello: 735 m
Pendenza massima: 64%
Pendenza media: 12 %

Nome: Holzriese I
Posizione: Croda Rossa (Sesto/Moso)
Lunghezza: 790 m
Dislivello:194 m
Pendenza massima: 62%
Pendenza media: 33%

Nome: Holzriese II
Posizione: Croda Rossa (Sesto/Moso)
Lunghezza: 720 m
Dislivello: 320 m
Pendenza massima: 77%
Pendenza media: 38% 

La pista Holzriese con una pendenza massima di 77%

Quando i bambini fanno oh…che meraviglia

Quando i bambini fanno oh…che meraviglia, che meraviglia! E i bambin fanno anche oh quando si incontrano per strada con le lanterne per festaggiare San Martino. Oggi mattina due carissime amiche sono passati qui in ufficio e mi hanno fatto vedere due video che hanno fatto durante la sfilata per la Festa di San Martino a Dobbiaco.

Eccoli qua:

E qui cantano i bambini: