Con le ciaspole sulle dolomiti

Divertimento assicurato a chi con le racchette da neve, anche chiamate ciaspole, va alla scoperta di luoghi da sogno immersi nella natura incontaminata delle Dolomiti di Sesto e delle Dolomiti di Braies! Che si decida di raggiungere le cime riservate agli alpinisti, o godersi i sentieri – tutte le Associazioni Turistiche dell’Alta Pusteria organizzano bellissime escursioni guidate e ciaspolate sulle dolomiti. Le ciaspole consentono di vivere la bellezza dell’inverno nel più assoluto silenzio, rotto solamente dallo scricchiolio dei passi sulla neve.

Per chi invece ama passeggiare, in Alta Pusteria ci sono sentieri battuti tutto l’inverno, adatti a rilassanti passeggiate o brevi escursioni. Un esempio? In 1,5 h di cammino dalla Croda Rossa, attraverso la malga Schellab, si raggiunge il Passo Monte Croce.

vista panoramica da Prato Piazza verso le Dolomiti di Sesto

vista panoramica da Prato Piazza verso le Dolomiti di Sesto

Ed ecco qualche proposta per un’escursione con le racchette da neve:

Giro delle malghe (1.877 m)
Dal Passo M.te Croce l’itinerario conduce al Rif. Coltrondo, Alpe di Nemes e Malga Rif. Klammbach.
Dislivello: 343 m
Durata: 4,5 ore

Bagni di San Candido – Rif. Baranci
Dislivello: 300 m
Tempo di camminata: 1,5 ore
Possibile ritorno in seggiovia.

Landro (1.406 m) – Val di Rienza – Tre Cime (2.405 m)
Escursione impegnativa alla volta delle famose Tre Cime di Lavaredo.
Dislivello: 1.000 m
Tempo di camminata: 4 ore

Prato Piazza (1.991 m) – Monte Specie (2.307 m)
Escursione facile sopra il limite del bosco che regala scorci panoramici stupendi. Meravigliosa vista panoramica sulle Dolomiti di Sesto, Monte Cristallo e Croda Rossa. 
Dislivello: 300 m
Tempo di camminata: 2,5 ore

con le racchette da neve alle Tre Cime

con le racchette da neve alle Tre Cime

Annunci

Autunno in Alta Pusteria

Questo racconto ci é stato inoltrato da Angelika. Grazie mille Angelika!

26 ottobre – L’estate adesso ormai è finita, ma anche l’autunno da noi in Alta Pusteria è una stagione bellissima. Almeno se la giornata è come oggi: Tempo bellissimo, il sole splende, gli alberi colorati e l’aria chiara. Oggi a mezzogiorno ho fatto un video della nostra bella natura e del paesaggio che voglio farvi vedere. È stato fatto da Costa Nosellari (sopra di San Candido/Dobbiaco) e mostra la bellissima atmosfera autunnale in Alta Pusteria.

 

Un giorno in bici sulla ciclabile

Il 23 settembre le Associazioni Turistiche di Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa e Braies, il Consorzio Turistico Alta Pusteria e il Centro Sci Alta Pusteria hanno trascorso una giornata in bici sulla ciclabile Dobbiaco/San Candido – Lienz. Questa é la prima tappa della ciclabile della drava, che in è un percorso di 366 km e porta da Dobbiaco fino a Maribor in Slovenia.

L’itinerario si snoda lungo una pista ciclabile marcata e può essere percorso con ogni tipo di bici. La ciclabile parte da Dobbiaco in Alta Pusteria, 500 m più alta del punto d’arrivo a Lienz in Austria. I ca. 46 km da percorrere sono perciò superabili senza eccessiva fatica. La gita é particolarmente indicata per famiglie con bambini e principianti. Il ritorno avviene comodamente in treno con apposito vagone per bici.

Punto di partenza: Dobbiaco o San Candido
Arrivo: Lienz in Austria
Itinerario: Val Pusteria – Arnbach – Sillian – Abfaltersbach – lungo la Drava fino a Lienz
Lunghezza: ca. 46 km
Tempo: ca. 3 ore
Dislivello: 500 m
Livello di difficoltà: facile

La ciclabile San Candido 7 Dobbiaco - Lienz

La ciclabile San Candido 7 Dobbiaco - Lienz

Un’altra invitante proposta è quella della pista ciclabile Alta Pusteria – Brunico. Malgrado, rispetto al precedente, l’itinerario sia un po’ più corto (35 chilometri) e presenti un dislivello minore (400 metri), è di fatto un po’ più impegnativo per via di qualche faticosa salita. La ciclabile, in parte asfaltata, passa per Monguelfo, Valdaora e giunge a Brunico, dopo circa 3 ore, attraversando prati e boschi. Anche in questo caso il ritorno può avvenire in treno.

Molto bello anche il racconto sul blog di Maurizio Molinari

Visitate anche il nostro canale You Tube Alta Pusteria.